Raccolgo qui il meglio della mia passione: la fotografia
© 2018 by Fiorenzo Rosa
cell. 338 4242365
email info@fiorenzorosa.it

facebook
gplus
pinterest
fivehundredpx
flickr
FIRMA2018

Mi presento

Non so quale sia il motivo per il quale sei capitato sul mio sito! Comunque sia... BENVENUTO!

Sono nato nel gennaio 1971 a Finale Ligure e ora vivo a Celle Ligure, un paese della riviera ligure al quale devo molto... 

La mia passione per la fotografia nasce fin da piccolo, ma per diversi motivi non è mai stata sviluppata. Ho avuto un piccolo approccio all'analogico nell'adolescienza ma in realtà mi sento figlio in tutto e per tutto del digitale ed è proprio nell'era digitale che ho trovato spazio per questa mia passione. Secondo alcuni, la mia lacuna analogica, è un peso; secondo me no perchè non vivo la frustrazione che molti hanno del "ritorno alle origini". 
E' inequivocabile la praticità che ha dato il digitale: poter rivedere le immagini, poterle rifare, poterne fare molte per cercare di portare a casa la foto. Certo l'analogico non permetteva errori (o molto pochi) e quindi dovevi farti le ossa velocemente e imparare presto se volevi avere successo. Per certi versi, con l'era del digitale, sono cambiati soltanto i tempi di apprendimento e si sono dilatati: ora puoi impiegarci molto di più ad apprendere, ma una buona foto rimane una buona foto e "o sei capace di farla o non c'è tecnica che tenga".

L'occhio è ciò che conta e quello o ce l'hai o non ce l'hai.

Spesso, con amici fotografi, mi capita di esternare una verità che ho sperimentato e fatta mia proprio sul campo: "chi fa fotografia ha una responsabilità: far vedere con il suo occhio, ciò che la gente non vede". Da qui nasce il mio percorso fotografico. 
La fotografia è, per forza di cose, se inserita nella propria vita, un percorso che dura una per sempre; ti puoi trovare, dopo anni, a dire il contrario o tutt'altro di ciò che dicevi un tempo. E' letteralmente un percorso di vita che tanto più lo fai entrare in te e tanto più diventa fecondo e traspare nei tuoi scatti. Con una sola immagine hai la possibilità di raccontare una vita, così come è possibile, con mille immagini, non raccontare nulla! 
Per me, soprattutto in questi ultimi tempi, la fotografia è diventata, e sta continuando ad essere sempre di più, un "entrare nella mia vita attraverso fotografie fatte ad altri". Spesso mi capita di riguardare dei miei scatti, magari insieme ad amici fotografi, e renderemi conto che tanto più quell'immagine racconta di me e tanto più è una immagine che colpisce chi la guarda.
Sul web ( e sul mio sito stesso) si possono trovare delle foto che possono far dire "wow" ma a guardarle bene non raccontano nulla di personale. Tante albe, tanti tramonti, tanti paesaggi che sono sì qualcosa di meraviglioso, ma che sono a disposizione di chi li vuol fotografare o dipingere.... non raccontano nulla della propria vita. A volte, invece, anche una semplice foto di una panchina vuota, in una giornata grigia invernale può suscitare in chi la guarda una emozione che richiama una solitudine in atto, una assenza, un momento di sconforto, qualsiasi sentimento che nonostante la sua bellezza, un semplice tramonto non darà mai.
Io ho sposato questo tipo di fotografia: "raccontare frammenti di vita"! Ed è quello che intendo fare!

Ad oggi, la fotografia non mi permette di vivere e mio malgrado non è il lavoro principale che faccio, ma ciò che mi importa è non lasciare questo sentiero che ho intrapreso e continuare con la mia strada sicuro che se non altro mi porterà a raccontare, attraverso le storie di altri, un pezzo della mia storia.

ROS4549

facebook
Create a website